Riccarda Zezza tra le vincitrici del Most Influent Innovative Women 2018 di Fortune

Dic 13, 2018 | Lifeed News

Premiata Riccarda Zezza come Most Influent Innovative Women di Fortune e Food&Wine nel corso dell’evento che si è tenuto ieri, 12 dicembre, presso il Palazzo delle Esposizioni a Roma.

Most Influent Innovative Women si ispira alla classifica internazionale realizzata ormai da 25 anni da Fortune USA – Most Powerful Women con l’obiettivo di esaltare il ruolo delle donne nel mondo dell’impresa, donne influenti che con la loro attività professionale contribuiscono a innovare il sistema economico italiano.

Il ruolo delle donne è stato valutato secondo quattro i criteri: la dimensione e l’importanza degli affari; il valore anche etico e sociale dell’attività; l’evoluzione della carriera; l’influenza sociale e culturale.

“Credo che parlare di ispirazione e innovazione invece che di potere avvicini questo premio alla natura femminile del potere stesso: abituate a guidare con l’esempio e ad avere uno sguardo diverso sulle cose, le donne possono infatti ridefinire il concetto di potere contaminandolo con la responsabilità e la diversità”, dichiara Riccarda.

Più di 4.500 persone e oltre 40 aziende sul mercato italiano hanno adottato il master per neo-genitori basato sul metodo MAAM e la scaleup italiana Life Based Value ha appena intrapreso un importante processo di internazionalizzazione.

“Proponendo un nuovo modello di leadership che si ispira alla generatività dei genitori, MAAM propone alle aziende e alle persone di guardare in modo diverso a quel che c’è già, scoprendovi risorse inaspettate ed essenziali per la produttività e l’innovazione”.

Il board autorevole e indipendente che ha selezionato i premiati è stato presieduto da Monica Parrella e composto da Dea Callipo, Silvia Candiani, Tiziana Catarci, Lorena Dellagiovanna, Isabella Fumagalli, Vanessa Giovanetti, Francesca Moretti, Alessandra Perrazzelli e Barbara Saba.

Life Ready Blog

Nella stessa categoria

Innovazione sociale e buone pratiche di sinergia vita lavoro. É uscito il primo report MASP

Innovazione sociale e buone pratiche di sinergia vita lavoro. É uscito il primo report MASP

Il report “Innovazione sociale e buone pratiche di conciliazione vita-lavoro”, esito del primo anno di lavoro di MASP, intende offrire un contributo scientifico alla riflessione sui possibili percorsi per costruire e implementare politiche e strumenti di conciliazione vita-lavoro nelle istituzioni pubbliche e private, con particolare riferimento al target dei neo-genitori e, più nello specifico, delle mamme, al fine di implementare politiche di people care family friendly.

leggi tutto
Dall’esperienza MAAM nasce MASP, un progetto pan-europeo per conciliare lavoro e vita privata

Dall’esperienza MAAM nasce MASP, un progetto pan-europeo per conciliare lavoro e vita privata

MASP, acronimo di Master parenting in work and life, è un progetto volto a conciliare lavoro e vita privata, sostenere una più equa suddivisione delle responsabilità di cura tra donne e uomini che lavorano, incoraggiare una maggiore partecipazione delle donne al mercato del lavoro. Lo scorso settembre i partner si sono incontrati per approfondire politiche e best practice norvegesi.

leggi tutto