Genitori al lavoro in un mondo che cambia: il caso ING

Lug 27, 2022 | Caring Company, Case study

Il gruppo bancario ING promuove da anni iniziative per favorire l’inclusione e la cura dei propri collaboratori, con particolare attenzione alla valorizzazione delle competenze dei dipendenti genitori.

Per questo ING è stata premiata nel 2022 da Lifeed come Caring Company, un riconoscimento per le aziende capaci di valorizzare le persone e di esprimere un ruolo sociale tramite azioni concrete e misurabili.

Nell’ambito delle sue iniziative di Diversity & Inclusion, ING aveva individuato un bisogno sul tema del caring: l’obiettivo era quello di aiutare i colleghi a migliorare la propria autoefficacia durante periodi di incertezza e distacco dal lavoro per esigenze personali.

Dal 2020 ING Italia ha quindi introdotto il percorso Lifeed per i propri collaboratori neo genitori con figli 0-3 anni con l’obiettivo di accompagnarli in questa importante transizione e favorire il trasferimento di competenze tra vita privata e lavoro.

“Crediamo che valorizzare il legame tra le esperienze di vita privata delle persone e il lavoro permetta di migliorare l’engagement e l’inclusione”, racconta Teresa Mancino, Talent & Learning Lead di ING Italia.

Scarica il case study e scopri tutti i risultati

Le ultime notizie dal Blog