PIATTAFORMA

SOLUZIONI

Nelle aziende il 35% dei dipendenti aspetta o ha un figlio, il 39% è un caregiver. Tutti attraversano momenti di crisi.

TRANSITIONS

La crisi è come una porta spalancata che lascia passare paura, incertezza, stress. Lifeed Transitions è l’unico percorso che accompagna aziende e persone a prendere consapevolezza che attraverso questa porta passa anche qualcosa di diverso: visione, intraprendenza, apertura mentale assieme ad altre nuove, potenti risorse. Sia a livello individuale che collettivo.

Conoscermi meglio, scoprire risorse che non so di avere, condividere la mia esperienza e arricchirmi delle esperienze degli altri. Collocare la mia storia individuale in un contesto collettivo e chissà, scoprire che il senso che le ho dato fino a questo momento non è l’unico senso possibile, che in futuro potrebbe avere un altro senso

Lifeed Genitori

GENITORI

All’inizio è stato il programma per mamme in attesa e papà di bambine e bambini da 0 a 3 anni. Un’esplosione pacifica e felice di competenze e di energie, che in pochi anni ha coinvolto 80 aziende italiane, 10.000 neogenitori tra i quali 2.500 papà. E ha dato vita a progetti pilota in 23 paesi del mondo.

Le loro risposte, i feedback, gli impatti in azienda hanno confermato e affinato la ricerca di Life Based Value sul valore della transilienza, l’abilità di rimbalzare nel cambiamento, nel passaggio da un ruolo all’altro, dalla sfera privata a quella lavorativa.

Rimbalzare, perché ogni volta si riprende slancio.

CAREGIVER

Nel 2020 è arrivato il programma dedicato ai dipendenti che si prendono cura di un genitore non autosufficiente, spesso mentre si occupano ancora dei figli.

In azienda sono tantissimi, meno visibili ma molti di più dei genitori. C’è sempre tanto da imparare, anche nei momenti di sovraccarico e preoccupazione. Per esempio, la dedizione, l’attenzione, l’empatia e la pazienza, tutte capacità che aiutano persone e aziende ad avere buone relazioni e a fare le cose in modo efficace.

Lifeed è citata da McKinsey & Company tra le 10 iniziative più innovative al mondo per il reskilling dei lavoratori 

LA FORMAZIONE DELLE SOFT SKILL È DEMOCRATICA E INCLUSIVA: tutti possono apprendere dagli eventi della vita.